Osteopata Firenze


347/2820295
Via Masaccio, 235 Firenze
Via Ungheria, 32 Firenze
347/2820295 Via Masaccio, 235 Firenze Via Ungheria, 32 Firenze

DOLORE-PAINIl motivo principale per la quale le persone si rivolgono a me è il dolore.

Tutti noi prendiamo in considerazione un trattamento di fisioterapia solo quando il dolore ci costringe a farlo, per questo ho deciso di scrivere questo articolo, per fare chiarezza su un concetto, il dolore, non per forza scontato.

Per aiutarvi a conoscere e riconsocere il dolore, in questo primo articolo parlerò delle caratteristiche biologiche del dolore, nel prossimo articolo invece si farà luce sulle caratteristiche psico-sociali del dolore.

Sotto il termine “dolore” si racchiudono una serie di sensazioni che sicuramente nella vita abbiamo provato tutti.  Già dall’inizio del ‘900 la medicina cercava di indagare e racchiudere in una definizione tutto ciò che aveva a che fare con l’esperienza del “dolore”.

I primi tentativi di definire il “dolore” furono abbastanza goffi, venne descritto come una esperienza che tutti abbiamo provato, e come una sensazione spiacevole in seguito ad un danno fisico.

Decenni dopo, lo sviluppo della ricerca ha permesso agli studiosi di essere più precisi, fino ad arrivare ai giorni nostri dove oltre al danno biologico vengono prese in considerazione anche le emozioni negative legate al danno o anche ad una minaccia di danno.

Dal punto di vista biologico il dolore si divide in tre categorie:

  • nocicettivo
  • infiammatorio
  • neuropatico.

Per un terapeuta, che sia medico o fisioterapista, riconoscere la natura del dolore è importante per offrire le migliori cure possibili al paziente.