dolore-cervicale-monitorStanco dei soliti esercizi che non funzionano per il dolore cervicale?
Esegui tutta la batteria di esercizi tutte le mattine, ma ancora non ci siamo?

Questo è l’articolo giusto per te!
Sconfiggi la cervicale con l’aiuto del tuo peggior nemico: il computer!

Molti di voi quando pensano al dolore cervicale, pensano ancheai fastidiosi sintomi associati: mal di testa, vertigini, pesantezza delle braccia, e chi più ne ha più ne metta.
Ma pochi di voi, quando pensano al dolore cervicale, pensano ad un altro fattore fondamentale: gli occhi!

Esatto, perchè se un dolore cervicale non nasce da un’ernia, uno strappo o altro, allora la causa è da ricercare in diverse situazioni che, sommandosi, mandano in tilt i sistemi di difesa della cervicale.
La vista, o meglio, gli sforzi degli occhi, sono un nemico della vostra cervicale! 

occhi e dolore al collo

Fdolore-cervicale-occhiacciamo un passo indietro: anche una persona con 10 decimi, se passa tutto il giorno davanti ad un monitor può sviluppare sintomi come pesantezza degli occhi, fatica a mettere a fuoco, o senso di bruciore degli occhi. Questo perchè la luce del monitor, che sia di un computer o di un cellulare, sparata negli occhi a non più di 40cm da voi, costringe gli occhi ad un grande sforzo muscolare.
Gli occhi infatti sono governati da dei muscoli per gestirne i movimenti, e questi sono collegati coi muscoli del collo. Ogni volta che volete guardare qualcosa attorno a voi, dovete muovere in maniera coordinata sia i muscoli oculari che quelli del collo, che quindi “comunicano” tra loro.
Lo sforzo dei muscoli oculari, si rifletterà per cui in uno sforzo dei muscoli cervicali, dando un senso di rigidità e dolore nella parte alta della cervicale, che si manifesta soprattutto quando provate a ruotare la testa da un lato, o la inclinate lateralmente. 

dolore cervicale, è ora di reagire!

Visto l’uso sempre più massivo che tutti fanno di smartphone e monitor, con conseguenti danni per la salute, da un po’ di tempo i produttori di software hanno iniziato a cercare di fornire la possibilità di impostare luminosità e colori in modo da non affaticare la vista. Io personalmente uso costantemente queste impostazioni sul computer e sul cellulare, e la mia cervicale ne ha beneficiato parecchio!

Prenditi cura della cervicale in tre mosse

Bastano tre azioni per ridurre drasticamente la pesantezza della cervicale se questa è dovuta a problemi di affaticamento della vista:

1 – impostare il monitor in modo da ridurre la luminosità, e preferire i colori scuri e caldi rispetto al bianco acceso. Fate un test: riducete la luminosità per 10 minuti, quando la andrete a rialzare, vi accorgerete dello sforzo che state chiedendo ai vostri occhi, e se siete attenti sentirete anche che si irrigidisce la cervicale!

girl-2067378_19202 – ogni tanto, alzare la testa e guardare l’orizzonte il più lontano possibile, per alleggerire la vista dall’eccesso di tempo passato a mettere a fuoco a pochi centimetri.

3 – Un semplice esercizio: Da posizione seduta, con i gomiti appoggiati al tavolo, con tre dita abbracciate il bulbo oculare (con l’occhio chiuso) e lo “massaggiate” per alleggerire la tensione: se fatto correttamente, avvertirete immediatamente un alleggerimento della muscolatura cervicale, che vi ringrazierà!

Ovviamente se ci sono difetti di vista, anche portare correttamente gli occhiali, con la giusta gradazione e fuoco è fondamentale, altrimenti terminati gli esercizi tornerete a richiedere uno sforzo eccessivo ai vostri occhi!

Che aspettate? Provate a seguire questi tre semplici consigli e fatemi sapere se trovate beneficio!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguire i miei consigli per restare in salute!
Accedi al gruppo privato su facebook dedicato all’osteopatia.

Francesco Marcheselli
Scritto da Francesco Marcheselli