esercizi-mal-di-schiena

Il mal di schiena è un problema che affligge tante persone e si sta diffondendo sempre di più, complice anche uno stile di vita a volte un po’ troppo sedentario.

A causa del dolore molti cercano un rimedio che sia efficace e rapido al tempo stesso, rischiando però a volte a cadere in trappole architettate su misura.
Per il mal di schiena non esistono purtroppo rimedi miracolosi come quelli in TV dove torni a ballare dopo una semplice compressa, ma sicuramente, se la schiena è il vostro punto debole potete sfruttare questi semplici esercizi (alla portata di tutti) che si possono fare sia per prevenire, che per migliorare una situazione di malessere.

Come dico sempre, la soluzione per il mal di schiena è una visita dall’osteopata che aiuti a capire la causa del problema, tuttavia, un po’ di esercizi non fanno mai male!

Esercizi mal di schiena; come gestire il dolore e prevenirlo

Sono sempre di più gli studi scientifici che stanno dimostrando l’efficacia di semplici esercizi per prevenire o gestire un “semplice” mal di schiena: certe situazioni partono come banali e si possono gestire facilmente, ma queste stesse situazioni, se trascurate, possono arrivare a necessitare di costose e impegnative terapie: la prevenzione è fondamentale!
Il termine “mal di schiena” vuol dire un sacco di cose: può significare semplice rigidità, e allora questi esercizi sono un ottimo rimedio, oppure può significare qualcosa di più complesso, che a volte necessita anche della supervisione del medico!

Per svolgere al meglio questi esercizi è sempre opportuno scegliere un ambiente confortevole, abiti comodi, rispettare una corretta respirazione prendendo l’aria dentro dal naso, e buttandola fuori dalla bocca nel momento in cui si esegue l’esercizio. Partire piano coi movimenti, aumentando gradualmente l’ampiezza del movimento, per non rischiare di eseguire movimenti troppo bruschi.

5 Esercizi Mal di Schiena

1 – FLESSIONE DELLA SCHIENA

esercizi-mal-di-schienaSollevare una gamba alla volta e portarla verso il petto tirandola con le mani. Contemporaneamente sollevare la testa e mantenere la posizione qualche secondo.

Sollevare entrambe le gambe e con le mani portarle al petto. Contemporaneamente sollevare anche la testa e mantenere la posizione qualche secondo.

 

 

2 – ROTAZIONE DELLA SCHIENA

esercizi-mal-di-schienaMettere la mani dietro la testa con le braccia aperte, ruotare la testa da un lato e le gambe insieme dal lato opposto. Mantenere la posizione qualche secondo e poi invertire il lato di rotazione di testa e gambe.

 

esercizi-mal-di-schienaRuotare la testa da un lato, e la gamba di quel lato dal lato opposto (per esempio, come in foto, testa ruotata a destra, e la gamba destra ruotata a sinistra). La mano sinistra si appoggia sulla gamba, mentre l’altro braccio è aperto rilassato.

 

3 – CAT POSITION

esercizi-mal-di-schienaPartendo da una posizione in ginocchio inarcare la schiena come a fare una grande curva concava che parte dalla testa e arriva fino all’osso sacro. Mantenere la posizione qualche secondo poi invertire la curva, come in foto, in modo da creare una “collina” con la schiena, dalla testa all’osso sacro.

Alternare queste posizioni ogni 5 secondi per qualche ripetizione.

 

 

 

4 – ALLUNGAMENTO DELLA SCHIENA
esercizi-mal-di-schienaSedersi (se possibile) sui talloni e allungare le braccia e la schiena verso l’alto, come se si volesse toccare il soffitto. La testa rimane con lo sguardo in avanti.

Da questa posizione fare qualche respiro profondo, poi piegarsi in avanti con le braccia come se si volesse arrivare a toccare il muro davanti a se, stirando tutta la schiena. Ripetere queste due posizioni qualche volta evitando movimenti bruschi.

 

 

 

 

5- RILASSAMENTO DELLA SCHIENA

esercizi-mal-di-schienaStendere tutta la schiena sul tappetino facendo attenzione di trovare una posizione comoda e confortevole. Gli occhi devono essere chiusi, le braccia devono essere appoggiate a terra coi palmi rivolti verso l’alto, le gambe rilassate.

Mentre si eseguono dei lenti respiri, prendendo dentro l’aria dal naso e buttandola fuori dalla bocca, “sentire”, percepire, la testa nel suo appoggio al suolo, poi le spalle, poi la schiena, i glutei e le gambe.
Ogni parte del corpo deve farsi “pesante” ed il respiro deve diventare l’unica attività motoria del corpo, per un totale rilassamento della muscolatura.
Dopo qualche minuto in questa posizione, lentamente aprire gli occhi, girarsi su un fianco ed alzarsi lentamente. Potrebbe girare la testa dopo questo esercizio se ci si alza velocemente, per cui occorre porre un po’ di attenzione in questa fase.

Ecco 5 semplici esercizi per possono aiutare a prevenire il mal di schiena, oppure in certi casi a farlo passare.

Se non ti basta prevenire il dolore o curarlo scopri di più su quale sia il motivo del tuo mal di schiena.

Gli esercizi non sono una medicina da assumere dopo i pasti, dipendono dalla volontà, dal tempo e dalla disponibilità della persona che li esegue. Il mio consiglio è di farli tutti i giorni, poiché possono essere d’aiuto, ma, se non ci fosse il tempo o la volontà, anche farli una volta ogni tanto è sicuro di aiuto per ridare alla schiena un po’ di mobilità.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguire i miei consigli per restare in salute!
Accedi al gruppo privato su facebook dedicato alla osteopatia.

Francesco Marcheselli
Scritto da Francesco Marcheselli